giovedì 15 febbraio 2018

L'ESIGENZA DI UN CHIARO DI LUNA

L'ESIGENZA DI UN CHIARO DI LUNA

L'esigenza di un chiaro di luna 
mentre splende già il sole
La certezza di averti lontana 
mentre sembri venire
Questo è il giorno che manca da sempre
e si insinua nel cuore
Questo è l'attimo esatto per dirti
che non posso scappare,
quell'istante che ha dentro il tuo battito
e che voglio ascoltare.


Andrea Casoli 13/2/2018

UNA GOCCIA NEL MARE

UNA GOCCIA NEL MARE

Una goccia nel mare
mentre il vento e la pioggia
ci confondono ancora
siamo noi in un abbraccio.
Un granello di sabbia
che attraversa il deserto
siamo noi soli in viaggio:
di un futuro mai certo
ogni metro è un assaggio.


Andrea Casoli 12/2/018

CASETTINA IN CAMPAGNA

CASETTINA IN CAMPAGNA

Casettina in campagna,
che le strade del centro non hanno
conosciuto, ricorda:
nei tuoi muri rimane memoria,
nelle stanze più buie
sopravvive la storia e racconta
di un intreccio di vite,
di una volta che hai fatto rumore,
ma in te vive il silenzio
e il sussurro di un sogno mai spento.


Andrea Casoli 9/2/2018

IN UN CENTIMETRO

IN UN CENTIMETRO

In un centimetro appena ti cerco:
nello spazio di un pianto più non so
se ritrovarti accanto, oppure altrove,
in questo inverno che, per farti amare,
sa tingere le lacrime di neve.


Andrea Casoli 9/2/2018

lunedì 5 febbraio 2018

QUANDO CHIUDI LA PORTA

QUANDO CHIUDI LA PORTA

Quando chiudi la porta e mi guardi
lasci tutti i lamenti qua dentro
e dimentichi il senso di noi,
delle mani appoggiate sul volto
a difendere un sogno dal pianto,
della lotta tra il dirsi "ritorna"
e la voglia di andarsene un giorno.
Quando chiudi anche gli occhi ti guardo
e mi vedo e ti vedo spogliarmi.


Andrea Casoli 4/2/2018

L'INVERNO

L'INVERNO

Io nutro nel cuore il silenzio
dei giorni di neve
e nella distanza dagli occhi 
sfuggiti in un viaggio
calpesto i miei sassi e mi manchi.
È questo tremendo tenersi
lontani a due passi
che schiude l'inverno tra noi.
Un quadro affollato di sole
ricorda un meriggio
che adesso è soltanto un abbaglio.
Scaldarti è l'inverno che voglio.


Andrea Casoli 4/2/2018

COME BRICIOLA

COME BRICIOLA

Come briciola al pranzo dei sogni 
mi confondo fra mille,
come angelo chiuso in soffitta
mi nascondo e non volo,
come te,
come il vento leggero stasera,
mi sospendo
ed attendo il mio essere bora.


Andrea Casoli 3/2/2018